• HEADER1.png
  • HEADER2.png
  • HEADER3.png
  • HEADER4.png

Consulenza sessuologica


Dichiarazione dei Diritti Sessuali
:
"La sessualità è parte integrante della personalità di ogni essere umano. Il suo pieno sviluppo dipende dalle soddisfazioni dei bisogni umani basilari come il desiderio di contatto, intimità, espressione emozionale, piacere, tenerezza e amore. L'intero sviluppo della sessualità è essenziale per il benessere individuale, interpersonale e sociale.” 

Carta dei Diritti Sessuali - Promulgata al Congresso Mondiale di Sessuologia. Valencia, Spagna (1997) 

Approvata dal WAS (World Association of Sexology) al Congresso Mondiale di Sessuologia. Hong Kong (1999)

  

Ci troviamo dinnanzi ad un disturbo sessuale quando si verifica un'anomalia del processo che modula ed attiva la risposta sessuale, o in presenza di dolore associato al rapporto sessuale.

Una normale risposta sessuale attraversa le 4 fasi qui descritte:

1.Fase dell’insorgenza del Desiderio

2.Eccitazione

3.Orgasmo

4.Risoluzione

Tra i disturbi associabili a queste fasi troviamo: 

-Disturbo del desiderio ipoattivo (carenza o mancanza di desiderio)

-Disturbo da avversione sessuale (rifiuto e/o repulsione dei rapporti sessuali)

-Disturbo dell'eccitazione (assenza di erezione ed eccitazione sessuale o lubrificazione)

-Anorgasmia o frigidità (impossibilità a raggiungere l'orgasmo)

-Eiaculazione precoce o ritardata (impossibilità a mantenere il coito per un tempo utile, o tendenza a mantenere l'atto sessuale per un tempo eccessivo senza raggiungere l'eiaculazione)

-Dolore sessuale o disparurenia, dovuto a cause organiche o a contrazioni vaginali involontarie (vaginismo) che ostacolano la penetrazione e rendono ogni tentativo estremamente doloroso

-Parafilie (insieme organizzato di fantasie, impulsi o comportamenti necessari al raggiungimento dell'eccitazione che riguardano oggetti inanimati, sofferenza di se stessi o del partner o persone non consenzienti)